Eventi

Un elenco di eventi interessanti

Entra in vigore il Registro pubblico delle opposizioni

A partire dal 31 gennaio 2011 è possibile iscriversi al Registro delle Opposizioni.

Entra così in vigore il regime dell’opt-out (possibilità di opporsi ad ulteriori invii per il futuro) abbandonando quello sinora applicato dell’opt-in (obbligo di consenso preventivo), come sancito dal nuovo comma 3-bis dell’art. 130 del D.Lgs 196/03.

Il 9 luglio 2010 infatti è stato istituito il Registro Pubblico delle opposizioni e successivamente il 17 novembre 2010 la realizzazione e gestione è stata affidata, dal Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per le Comunicazioni, alla Fondazione Ugo Bordoni attraverso un contratto di servizio che ne sottolinea la natura di ente terzo, indipendente, impegnato in attività di pubblico interesse.

Che cosè il Registro pubblico delle opposizioni

Il Registro Pubblico delle Opposizioni  è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici, che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato e, in pari tempo, è uno strumento per rendere più competitivo, dinamico e trasparente il mercato tra gli Operatori di marketing telefonico (fonte: registro pubblico delle opposizioni clicca qui per accedere).

A Cosa serve

Tramite il Registro Pubblico delle Opposizioni si intende raggiungere un corretto equilibrio tra le esigenze dei cittadini che hanno scelto di non ricevere più telefonate commerciali e le esigenze delle imprese che in uno scenario di maggior ordine e trasparenza potranno utilizzare gli strumenti del telemarketing.

Come Funziona

Il servizio è diviso in due sezioni:

  • Abbonato
  • Operatore

L’Abbonato può accedere al servizio tramite cinque modalità:

  1. modulo elettronico sul sito web
  2. posta elettronica
  3. telefonata
  4. lettera raccomandata
  5. fax

L’ Operatore potrà iscriversi al sistema e effettuare tutte le operazioni previste per l’aggiornamento delle liste numeriche da contattare attraverso una serie di servizi disponibili sul sito.

In conformità alle disposizioni del Decreto del Presidente della Repubblica n. 178, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 256 del 2 novembre 2010, gli Operatori che intendono contattare gli Abbonati presenti negli elenchi telefonici pubblici per attività commerciali, promozionali o per il compimento di ricerche di mercato tramite l’uso del telefono, sono tenuti a registrarsi al sistema gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni – Gestore del servizio – e a comunicare la lista dei numeri che intendono contattare. Il Gestore mettendo a confronto le informazioni contenute nel Registro delle Opposizioni e la lista dei numeri fornita dall’Operatore, cancellerà da quest’ultima tutti i numeri degli Abbonati che hanno richiesto di non essere contattati.

La lista aggiornata dal Gestore – ovvero “filtrata” dai numeri telefonici degli Abbonati che si sono iscritti al Registro Pubblico delle Opposizioni – sarà messa a disposizione dell’Operatore entro 24 ore dalla richiesta e avrà validità quindicinale, per consentire così il continuo aggiornamento dell’elenco delle opposizioni.

Richiedi un contatto

Se vuoi essere ricontattato via mail per qualsiasi informazione riguardo ai nostri servizi o delucidazioni in materia di privacy, inviaci un messaggio. Ti risponderemo quanto prima.